Santuario Di N.s. Di Bonaria. Il Santuario Nella Storia Di Cagliari E Della Sardegna

Pietro Y Melchionna, G Leo


Libro electrónico Santuario Di N.s. Di Bonaria. Il Santuario Nella Storia Di Cagliari E Della Sardegna disponible en en nuestro sitio web con formato PdF, ePub, audiolibro y revista. Cree una CUENTA GRATUITA para leer o descargard Santuario Di N.s. Di Bonaria. Il Santuario Nella Storia Di Cagliari E Della Sardegna GRATIS!

LINGUA España
AUTOR Pietro Y Melchionna, G Leo
ISBN none
TAMAÑO DEL ARCHIVO: 3,58 MB


Página anterior: Orden De Registro. Poesia, 1969-2003. Seleccion E Introduccion De Fabio Murrieta. Prologo De Guiller
Siguiente página: Las Aventuras De Jo, Zette Y Jocko: Destino Nueva York

Il santuario di Nostra Signora di Bonaria è un complesso religioso della città di Cagliari situato in cima al colle omonimo.. È uno degli edifici mariani più importanti della Sardegna ed è costituito. dal santuario in stile gotico-catalano risalente alla prima metà del XIV secolo; qui è custodito il simulacro di "Nostra Signora di Bonaria" (o "Madonna di Bonaria"), titolo dato alla Località: Cagliari. N.S. di Bonaria LIVE, Cagliari. 1, likes · 5 talking about this. PAGINA UFFICIALE N.S. DI BONARIA Collegamenti in diretta con il Santuario e la Basilica di N. S. di Bonaria Collegamento con. Basilica e Santuario di N.S. di Bonaria. Piazza Bonaria, 2 - Cagliari. Telefono: Complesso religioso costituito da una piccola chiesa di origini trecentesche (il Santuario) in stile gotico-catalano e dalla Basilica, risalente al , in stile neoclassico. Nostra Signora di Bonaria. L’affascinante storia secolare che avvolge il santuario di Nostra Signora di Bonaria è custodita gelosamente dai cittadini di Cagliari. Si tratta di un complesso religioso della città di Cagliari situato in piazza Bonaria, in cima al colle omonimo. L’inaugurazione fu fatta dall’Arcivescovo Paolo Botto, il giorno 7 Dicembre , alla presenza delle massime Autorità dell’Ordine merceda-rio, della Regione e del Comune di Cagliari. Scomparse tutte le sovrapposizioni di tanti secoli, trasportati altrove gli innumerevoli ex-voto, le numerose lapidi mortuarie, agli occhi dei visita¬tori il Tempio di Maria si presentava in tutto il suo. Il Santuario di Nostra Signora di Bonaria è il maggiore complesso mariano della Sardegna, dedicato appunto alla Madonna di Bonaria, patrona massima dell’isola dal e protettrice dei naviganti. È curiosa la storia che racconta del travagliato arrivo del simulacro oggetto di venerazione, che pone le radici nella Sardegna del Trecento. Durante l’udienza generale a Piazza San Pietro il 15 maggio dell’anno , il Papa Francesco annunciava il suo desiderio di visitare il Santuario della Madonna di Bonaria a Cagliari e raccontava a tutti i presenti il legame esistente tra Buenos Aires e Cagliari. “Fra la città di Buenos Aires e Cagliari c’è una fratellanza per una storia antica. La statua della Vergine e la cassa sono tuttora custodite nell'omonimo Santuario dai frati dell'Ordine di N.S. della Mercede, che hanno definito un programma di massima per il prossimo anno. Il santuario di Nostra Signora di Bonaria è un complesso religioso della città di Cagliari situato in piazza Bonaria, in cima al colle omonimo. Santuario mariano più importante della Sardegna per la Chiesa cattolica, è costituito da una chiesa piccola (il vero e proprio "santuario", di origini trecentesche) a cui si affianca un tempio più grande, elevato alla dignità di basilica minore. Santuario e Basilica di Bonaria. Da viale Bonaria, si giunge al Colle omonimo in cima al quale sorgono affiancati il Santuario e la Basilica di Bonaria. Il Santuario, edificato tra il e il dagli Aragonesi, presenta le tipiche forme dell'architettura gotico-catalana. All'interno si trovano il veneratissimo simulacro. Ci spostiamo nel sud della Sardegna per una visita a Cagliari, capoluogo dell’isola. Sono sicuramente molte le attrattive storiche, culturali e paesaggistiche della città e della zona. Fra le tante, abbiamo scelto di visitare la Basilica di Nostra Signora di Bonaria; si tratta indubbiamente di uno dei più importanti santuari in terra sarda.

LIBROS RELACIONADOS